Addetti Conduzione Gru su Autocarro - Formazione DIC 19

 gru-su-autocarro.png

CORSO DI FORMAZIONE PER
ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI
GRU SU AUTOCARRO

(Art. 36-37-73 del D.Lgs. 81/08 modificato ed aggiornato con D.Lgs. 4 agosto 2009 n. 106 ed in base all’Accordo Stato-Regioni sulle attrezzature di lavoro)


Chi deve partecipare :

Personale addetto alla conduzione di mezzi per la quale è richiesta una specifica abilitazione.

AGGIORNAMENTO PREVISTO OGNI 5 ANNI


Programma corso di FORMAZIONE

Data del corso :

GIOVEDI 12 DICEMBRE 2019

Durata del corso :

12 ORE

  • MODULO NORMATIVO (1 ORA)
  • MODULO TECNICO (3 ORE)
  • MODULO PRATICO (8 ORE)

Orario del corso :

dalle   08.00   alle  13.00
dalle   13.30   alle  20.30

Costo del corso :

* Per le ditte convenzionate con Geco Consulting srl,
l’importo del corso è di € 150,00 per addetto (+ IVA),

* Per le ditte che non hanno attivo un contratto di consulenza, l’importo è  € 180,00 per addetto (+ IVA).

Sede del corso :

 

c/o GECO CONSULTING SRL
Via P. Gobetti n. 1 - Loc.tà San Michele al Fiume
61040 Mondavio (PU)  maps.google.png


Al termine del corso, previo esame attitudinale, verrà rilasciato un attestato di partecipazione in base al disposto dell’art. 37 del D.L. 81/08 e all’Accordo Stato-Regioni.


Per ragioni organizzative e procedurali Vi preghiamo di inviarci debitamente compilato il modulo di partecipazione allegato, completo dei dati anagrafici dei partecipanti tramite:

 fax 0721/987811 oppure posta elettronica avaltroni@gecoconsulting.it


I moduli di adesione dovranno pervenire ENTRO IL 6 DICEMBRE 2019, per le iscrizioni arrivate dopo la data indicata non potrà essere garantito il posto in sala corsi.


Per ulteriori informazioni potete contatatre:
Dott. Avaltroni Alessandro
GECO CONSULTING SRL
Cell. 393.9622694    Ufficio 0721.987027 interno 3    
Email: avaltroni@gecoconsulting.it


PROGRAMMA DELLE LEZIONI DEL CORSO DI FORMAZIONE
ADDETTO ALLA CONDUZIONE DI GRU SU AUTOCARRO


Modulo giuridico – normativo

  • Presentazione del corso.
  • Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro (D.Lgs. 81/2008).
  • Responsabilità dell’operatore.

Modulo tecnico

  • Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru per autocarro con riferimento alla posizione di installazione, loro movimenti e equipaggiamenti di sollevamento, modifica delle configurazioni in funzione degli accessori installati.
  • Nozioni elementari di fisica per poter valutare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo, oltre alla valutazione dei necessari attributi che consentono il mantenimento dell’insieme gru con carico appeso in condizioni di stabilità.
  • Condizioni di stabilità di una gru per autocarro: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
  • Caratteristiche principali e principali componenti delle gru per autocarro.
  • Tipi di allestimento e organi di presa.
  • Dispositivi di comando a distanza.
  • Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione delle gru per autocarro.
  • Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore.
  • Principi generali di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatoti, indicatori di controllo.
  • Principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione.
  • Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle gru per autocarro (caduta del carico, perdita di stabilità della gru per autocarro, urto di persone con il carico o con la gru, rischi connessi con l’ambiente, quali vento, ostacoli, linee elettriche, ecc, rischi connessi alla non corretta stabilizzazione).
  • Segnaletica gestuale.

Modulo pratico 

  • Individuazione dei componenti strutturali: base, telaio e controtelaio, sistemi di stabilizzazione, colonna, gruppo bracci.
  • Dispositivi di comando e sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando (comandi idraulici e elettroidraulici, radiocomandi) e loro funzionamento (spostamento, posizionamento ed operatività), identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
  • Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della gru per autocarro e dei componenti accessori, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza, previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni dell’attrezzatura.
  • Manovre della gru per autocarro senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate.
  • Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (struttura di sollevamento e stabilizzatori).
  • Pianificazione delle operazioni del sollevamento: condizioni del sito di lavoro (pendenze, condizioni del piano di appoggio), valutazione della massa del carico, determinazione del raggio, configurazione della gru per autocarro, sistemi di imbracatura, ecc.
  • Posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro: posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, messa in opera di stabilizzatori ,livellamento della gru.
  • Procedure per la messa in opera di accessori, bozzelli, stabilizzatori, jib, ecc.
  • Esercitazione di pratiche operative: effettuazione di esercitazioni di presa/aggancio del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico; operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru; movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare; manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili.
  • Utilizzo di accessori di sollevamento diversi dal gancio (polipo, benna, ecc); movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali; imbracature di carichi.
  • Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero del carico.
  • Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio.
  • Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori, indicatori e di posizione.
  • Esercitazioni sull’uso sicuro, gestione di situazioni di emergenza e compilazione del registro di controllo.
  • Messa a riposo della gru per autocarro:_ procedure per il rimessaggio di accessori ,bozzelli, stabilizzatori, jib, ecc.

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Per maggiori informazioni sui cookies clicca qui