TASSO INAIL: Riduzione del Tasso medio di tariffa Inail anno 2015
09/09/2015

L’Inail anche per il 2015, ha aperto il bando per la domanda di Riduzione del Tasso medio di tariffa pubblicando nella sezione modulistica il nuovo modello OT/24 per le istanze che verranno inoltrate nel 2016 in relazione agli interventi migliorativi adottati dalle aziende nel 2015.

La domanda che scade il 28 Febbraio 2016 dovrà essere presentata esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione “Punto Cliente” presente sul sito www.inail.it.

Considerando che la domanda, rispetto al passato, pone delle complessità, e inoltre verranno verificate (con richiesta di documentazione) almeno il 3% delle domande, è opportuno controllare preventivamente l’importo del premio ridotto, insieme al Consulente  del lavoro e poi contattare i Ns. uffici per l’eventuale  redazione della domanda, che deve raggiungere un punteggio minimo di 100 per poter essere presentata.

Per raggiungere 100 punti si possono avere due possibilità:

1) Realizzare un modello organizzativo e gestionale di cui all’art. 30 del D.Lgs 81/08, anche secondo le procedure semplificate di cui al D.M. 13/02/14

2) Realizzare almeno tre interventi migliorativi in materia di sicurezza sul lavoro( procedure lavorative, formazione, controlli gestionali ecc.).

Considerato che siamo già nella seconda parte dell’anno e gli interventi effettuati devono ricadere nell’arco temporale del 2015, sollecitiamo a chi fosse interessato alla presentazione della domanda, a prendere contatti con i ns. uffici per definire un programma di intervento migliorativo della normativa in materia di  sicurezza sul lavoro, compatibile con la domanda INAIL.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a
Dott. Briscoli Mauro
Ufficio: 0721.987027 int 1     Cell.: 335.7468860
Email briscolimauro@gecoconsulting.it

CERCA

Torna all'elenco delle news

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Per maggiori informazioni sui cookies clicca qui