Preaload Image

Formazione

Il decreto 81/08 prevede l’attribuzione ai dirigenti l’organizzazione del lavoro, delle strutture e i mezzi messi a disposizione dal datore di lavoro. Il dirigente è quindi la persona che attua le direttive del datore di lavoro organizzando l’attività lavorativa e vigilando su di essa.

L’accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, prevede uno specifico percorso formativo per i dirigenti in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza, e sostituisce integralmente quella prevista per i lavoratori

Il percorso formativo della durata minima di 16 ore, deve essere composto da 4 moduli didattici aventi i seguenti contenuti minimi:

Modulo 1 – Giuridico normativo

Modulo 2 – Gestione ed organizzazione della sicurezza

Modulo 3 – Individuazione e valutazione dei rischi

Modulo 4 – Comunicazione, formazione e consultazione dei lavoratori

La formazione dei dirigenti può essere programmata e deve essere completata nell’arco di 12 mesi, anche secondo modalità definite dagli accordi aziendali, adottati previa consultazione dell’RLS.

Il corso di formazione per dirigenti è completamente effettuabile in e-learning, ma richiede la verifica finale in presenza, anche in modalità videoconferenza.

Aggiornamento

L’Accordo Stato e Regioni del 21/12/2011 disciplina anche le modalità di aggiornamento dei dirigenti, che sono tenuti ad un aggiornamento periodico di 6 ore ogni 5 anni, in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza. Il contenuto dei corsi di aggiornamento deve riguardare argomenti diversi rispetto a quelli del corso base quali:

  •     approfondimenti giuridico-normativi
  •     aggiornamenti tecnici sui rischi ai quali sono esposti i lavoratori
  •     aggiornamenti su organizzazione e gestione della sicurezza in azienda
  •     fonti di rischio e relative misure di prevenzione